Glossario Ortopedico

 

 

Search for glossary terms (regular expression allowed)
Begin with Contains Exact term
Term Definition
Macrodattilia

Eccessiva grandezza congenita di uno o più dita delle mani più raramente dei piedi. (gr. maktós: grande; dáktilos: dito).

Madelung, Deformità di

Deviazione radiale della mano da sublussazione volare e ulnare del carpo sul radio, di varia origine. L’estremità distale dell’ulna appare prominente sulla faccia dorsale del polso per iperaccrescimento.

Madura, Piede di

Malattia del piede caratterizzata da edema e fistole purulente della pianta in maschi adulti che lavorano scalzi all’aria aperta, causata da miceti (eumiceti e actinomiceti). Prende il nome da Madur, regione dell’India. Sin.: Micetoma.

Maffucci, Sindrome di

Rara malattia congenita caratterizzata da encondromatosi e emangiomatosi. (Vedi).

Malacia

Rammollimento anomalo di una parte, organo o tessuto (es. osso o cartilagine). Termine utilizzato anche come suffisso (osteomalacia, condromalacia, ecc). (gr. malakìa: mollezza).

Malallineamento Femorale della Rotula

Condizione in cui la rotula è troppo alta, o sublussata lateralmente. Vedi Rotula Alta.

Malattia Degenerativa Articolare

Malattia articolare cronica caratterizzata da degenerazione della cartilagine articolare e da ipertrofia dell’osso. Vengono maggiormente colpite le articolazioni portanti (anca, ginocchio, colonna lombare ecc.) come anche le articolazioni interfalangee distali delle dita lunghe e l’articolazione trapezio-metacarpale (rizoartrosi del pollice). Sin.: Artrosi, Osteoartrosi (ingl. Osteoarthritis).

Malattia Degenerativa del Disco

Condizione in cui un disco intervertebrale perde la sua normale integrità strutturale come risultato dell’usura, di lesioni acute o ripetute o dell’invecchiamento. Come effetti secondari vi possono essere riduzione dello spazio discale, formazione di osteofiti, protrusione o ernia del disco. Tutte queste patologie possono essere o no associate a segni o sintomi clinici.

Malattia di Cassoni

Necrosi asettica dell’osso causata da embolia gassosa da bolle di azoto per ritorno troppo rapido in superficie di sommozzatori, sportivi subacquei o operai in casseforme particolari, impiegati in passato nella costruzione di fondazioni subacquee (cassoni; da qui il nome della malattia, detta anche malattia da decompressione.

Malattia funzionale

Disturbo o problema che coinvolge le funzioni corporee non causato da un difetto strutturale o da una lesione organica.

Malconsolidazione

Vedi Malunione.

Malgaigne, Frattura di

Eponimo usato per le fratture complesse del bacino che interessano l’anello pelvico anteriormente e posteriormente. Si tratta di fratture verticali instabili e prodotte da una forza di taglio verticale. Anteriormente, vi possono essere fratture dei rami pubici inferiori e superiori o diastasi della sinfisi pubica oppure entrambe le lesioni. Posteriormente si verifica una frattura attraverso l’ilio, o il sacro o l’articolazione sacroiliaca.

Malum Coxae Senile

Termine desueto dell’artrosi dell’anca.

Malunione

Guarigione di una frattura con persistenza di uno o più spostamenti non accettabili. Sin.: Malconsolidazione.

Manipolazione

Tecnica di mobilizzazione di un’articolazione che si effettua manualmente con lo scopo di lacerare le aderenze articolari che riducono l’articolarità. Spesso viene eseguita in anestesia.

Mano a Chela

Malformazione congenita in cui è presente una profonda fessura centrale della mano per assenza del raggio o dei raggi centrali mentre quelli laterali sono parzialmente o totalmente conservati. Chiamata anche Mano a Fessura. (gr. chelé: unghia biforcuta).

Mano ad Artiglio

Deformità della mano con aspetto ad artiglio in cui si osserva iperestensione delle articolazioni metacarpo-falangee e flessione delle interfalangee associata ad appiattimento della mano per squilibrio muscolotendineo. Consegue ad una paresi dei nervi mediano e/o ulnare. Sin.: mano in griffe (francese).

Mano di Scimmia

Deformità in cui il pollice è esteso e la mano appiattita. La mano di scimmia è il risultato della ipotrofia dei muscoli abduttore dell’indice, degli interossei, dei lombricali e dell’eminenza tenar e ipotenar. Si osserva nella atrofia muscolare progressiva o nelle lesioni associate del nervo mediano e ulnare.

Mano Fessa

Vedi mano a chela. (lat. findêre: dividere).

Mano Torta

Deformità congenita, raramente post-traumatica, in cui la mano può essere spostata volarmente o dorsalmente con deviazione radiale (mano torta radiale) o ulnare (radio torta ulnare). La causa più frequente è un difetto di sviluppo di una delle due ossa dell’avambraccio (più spesso il radio) oppure una retrazione muscolo-tendinea oppure raramente una lesione traumatica molto grave o mal trattata.