Glossario Ortopedico

 

 

Search for glossary terms (regular expression allowed)
Begin with Contains Exact term
Term Definition
Haglund, Morbo di

Affezione dolorosa del calcagno posteriore caratterizzata clinicamente da ispessimento doloroso dei tessuti molli nel punto di inserzione del tendine di Achille, associato a borsite retrocalcaneare e tendinite achillea. E’ causato dalla compressione del tendine e dei tessuti molli circostanti tra l’osso e il bordo della calzatura. Sin.: Sindrome di Hauglund; Borsite Retrocalcaneare.

Halo

Apparecchio per l’immobilizzazione e/o la trazione della colonna cervicale, costituito da quattro perni metallici infissi nella teca cranica su cui si áncora un anello metallico al quale si fissano quattro aste metalliche collegate a loro volta ad un busto gessato (Halo-gesso) o ad un corsetto (Halo-vest). (gr. halós: cerchio, circolo).

Hand-Schüller-Christian, Malattia di

Sindrome caratterizzata da accumulo di lipidi sotto forma di granulomi, specie nelle ossa, che si manifesta con osteolisi multiple e talvolta diabete ed esoftalmo. Colpisce bambini e giovani. Istiocitosi (Vedi) cronica diffusa di cui fanno parte anche il granuloma eosinofilo e la malattia di Letter-Siwe.

Handicap

Condizione di svantaggio sociale per menomazione o disabilità (Vedi).

Harrington, Sistema di

Metodo di riduzione e stabilizzazione di curve scoliotiche o di fratture vertebrali mediante barre metalliche ancorate ad uncini sottolaminari con lo scopo di creare forze di distrazione o di compressione secondo l’asse della colonna. Oggi viene preferita la fissazione peduncolare che si realizza con viti introdotte nei peduncoli e barre di collegamento fra le viti.

Havers, Canali di

Canale centrale di un osteone (Vedi) del tessuto osseo compatto (corticale), a decorso longitudinale, che contiene vasi e nervi dell’osso. In una sezione traversa dell’osso appare come foro rotondeggiante al centro di ciascun sistema Haversiano. I canali Haversiani sono collegati fra loro da una rete di canalicoli trasversali, conosciuti come canali di Volkmann.

Havers, Sistema di

Unità funzionale dell’osso corticale maturo, conosciuto anche come Osteone. E’ una struttura cilindrica con diametro di circa 250 micron, lunga da 1 a 5 cm. Composta da strati concentrici di osso lamellare che circondano un canale haversiano.

Heberden, Noduli di

Produzione osteocartilaginea a livello dell’articolazione interfalangea distale di un dito, caratteristica dell’artrosi delle mani.

Hilgenreiner, Linea di

Linea orizzontale che unisce le cartilagini a Y (Vedi); si traccia sulla rx-grafia del bacino del bambino per valutare la distanza fra questa linea e l’estremo prossimale ossificato del femore. Nella displasia dell’anca questa distanza è ridotta o annullata.

Hill-Sachs, Lesione di

Lesione osteocondrale della faccia posterolaterale della testa dell’omero, causata dalla lussazione recidivante anteriore di spalla.

HodgKin, Morbo di

Tumore solido, maligno del sistema linfo-reticolare, caratterizzato clinicamente da tumefazione ghiandolare a partire dal collo e che si diffonde alle regioni ascellari, inguinali, mediastiniche e mesenteriche. Febbre, sudorazione notturna, perdita di peso e di appetito compaiono quando vengono infiltrati i linfonodi della milza, del fegato e dei vasi sanguigni; nella maggior parte dei casi, colpisce adulti giovani e di mezza età. Istologicamente, la malattia è caratterizzata da cellule di Reed-Sternberg e da proliferazione variabile di linfociti e istiociti. Le lesioni ossee sono, di solito, osteoblastiche. Rx-graficamente sono presenti caratteristiche vertebre di color avorio. Sin.: Linfoma (Vedi) di HodgKin.

Hoffa, Morbo di

Necrosi del cuscinetto adiposo infrapatellare del ginocchio.

Hohman, Segno di

Segno clinico di trombosi venosa profonda (TVP) del polpaccio. A paziente supino con ginocchio esteso, l’estensione dorsale della caviglia provoca dolore al polpaccio.

Horner, Sindrome di

Sindrome clinica caratterizzata da ptosi palpebrale (quasi sempre di lieve entità) miosi, enoftalmo (apparente), talvolta anidrosi facciale. E’ causata da una lesione che interrompe l’innervazione simpatica dell’occhio costituita da tre neuroni (centrale, pre-, e post-gangliare). Può essere associata alla paralisi del plesso brachiale quando è colpita la radice spinale T1. Sin.: S. di Claude, Bernard, Horner; S. oculo-simpatica.

Hunter, Sindrome di

Malattia ereditaria del metabolismo dei mucopolisaccaridi a carattere recessivo, caratterizzata chimicamente da eccesso di dermatan-solfato e di eparan-solfato nei tessuti e nell’urina. I rilievi clinici sono simili a quelli della Sindrome di Hurler, sebbene più lievi poiché il degrado mentale procede più lentamente e non vi è opacità della cornea. Sono frequenti nanismo, sordità e difetti cardiaci. Sin.: Mucopolisaccaridosi II.

Hurler, Sindrome di

Affezione ereditaria del metabolismo dei mucopolisaccaridi a carattere recessivo autosomico. Sin.: Mucopolisaccaridosi I-H o Gargoilismo.