Glossario Ortopedico

 

 

Search for glossary terms (regular expression allowed)
Begin with Contains Exact term
Term Definition
Compressione dell’ulnare al gomito

Vedi Sindrome del Tunnel Cubitale.

Compressione dell’ulnare al polso
Compressione interframmentaria

Compressione statica applicata ad una rima di frattura con lo scopo di imprimere un alto grado di stabilità ai frammenti di frattura in modo da ridurre i micromovimenti e la deformazione.

Condrale

Cartilagineo. (gr. chóndros: cartilagine).

Condrite

Infiammazione della cartilagine. (gr. chóndros: cartilagine; itis: infiammazione).

Condroblastoma

Tumore cartilagineo benigno a localizzazione epifisaria delle ossa lunghe, che si sviluppa, di solito, nella seconda decade di vita. Le localizzazioni più comuni sono la tibia prossimale, il femore prossimale e distale e l’omero prossimale. (gr. chóndros: cartilagine; blastos: germe, germoglio; oma:tumore).

Condrocalcinosi

Malattia caratterizzata da artrite ricorrente cronica da depositi di cristalli di pirofosfato di calcio (e non di urato come nella gotta), differenziabili al microscopio a contrasto di fase. I pirofosfati si depositano nella cartilagine articolare e nei menischi perciò possono essere rilevati nelle radiografie standard. Sin.: Pseudo-gotta. (gr. chóndros: cartilagine; lat. calx: calce; gr. osi: condizione).

Condrodisplasia

1.Termine generico per indicare una malattia ereditaria della formazione della cartilagine (gr. chóndros: cartilagine; dys: cattivo; plasséin: formare). 2.Termine specifico per indicare la Malattia di Ollier o Esostosi Multiple (Vedi). Sin.: Discondroplasia; Encondromatosi. (gr.chóndros: cartilagine; dys: male; plasséin: formare).

Condrodisplasia Fetale

Vedi Acondroplasia. (gr. chóndros: cartilagine; dys: male; plasséin: formare).

Condrodisplasia metafisaria

Displasia (Vedi) ossea ereditaria che causa crescita ossea disordinata in cui il difetto primario si ritiene essere localizzato nella fisi. Si distinguono 5 tipi di condrodisplasia metafisaria; si manifestano tutti con nanismo dopo la crescita.

Condrodisplasia Punctata

Osteocondrodisplasia, presente alla nascita, caratterizzata da nanismo disarmonico con arti diseguali su un tronco corto. Colpisce primariamente le epifisi i cui centri di ossificazione appaiono punteggiati alla rx-grafia. (gr. chóndros: cartilagine; dys: male; plasséin: formare).

Condrodistrofia

Gruppo eterogeneo di malattie da difettosa formazione di cartilagine con conseguente statura bassa disarmonica. (gr. chóndros: cartilagine; dys: male; trophé: nutrimento).

Condrolisi

Degenerazione della cartilagine articolare che si dissolve rapidamente. Si osserva talvolta nell’anca in associazione al quadro classico dell’artrosi o come complicazione di una epifisiolisi della testa del femore. (gr. chóndros: cartilagine; lýsis: dissoluzione da; lýein: sciogliere).

Condroma

Tumore cartilagineo benigno a crescita lenta, spesso non sintomatico. In base alla localizzazione si distinguono due forme: l’Encondroma che si sviluppa in una diafisi (la sede più frequente sono le piccole ossa della mano); e l’Encondroma che origina dalla superficie di un osso, quasi sempre a livello delle metafisi fertili delle ossa lunghe, indicato anche con il termine di Esostosi Solitaria. Vedi Condroma juxta-corticale. (gr. chóndros: cartilagine; oma: tumore).

Condroma Iuxta-corticale

Tumore osseo benigno della cartilagine localizzato generalmente nella corticale metafisaria delle ossa lunghe e delle ossa tubulari brevi. E’caratteristica l’immagine rx-grafica di un difetto corticale ben definito a forma di scodella circondato da osso sclerotico. (gr. chóndros: cartilagine; oma: tumore; juxta:vicino).

Condroma Periosteo
Condromalacia

Processo di rammollimento della cartilagine articolare, in particolare della rotula, con conseguente fibrillazione, fissurazioni ed erosione della cartilagine stessa, talvolta fino alla esposizione dell’osso subcondrale. Termine riferito spesso alla rotula (Vedi Sindrome del dolore anteriore di ginocchio). (gr. chóndros: cartilagine; malakía: mollezza).

Condromatosi

1.Formazione di condromi multipli. Vedi Encondromatosi. 2.Termine abbreviato di condromatosi sinoviale. (gr. chóndros: cartilagine; oma: tumore; osis: condizione).

Condromatosi Sinoviale

Rara condizione in cui si forma cartilagine nella membrana sinoviale delle articolazioni o anche nelle guaine tendinee e nelle borse. La cartilagine neoformata può staccarsi e dare origine a corpi mobili radio-opachi o radio-trasparenti. (gr. chóndros: cartilagine; oma: tumore; osis: condizione; lat. sinovia: membrana).

Condromixoma

Vedi Fibroma Condromixoide. (gr. chóndros: cartilagine; myxa: muco; oma: tumore).